Italian Media Master ®

ITALIAN MEDIA MASTER ® | VI EDIZIONE 2019

Master di formazione audiovisiva dal 27 luglio al 4 agosto

Il master prevede incontri e lezioni  presso l’Italian Movie Arena  in occasione delle serate evento con la possibilità di conoscere e interagire con le star presenti al festival e visionare i film in concorso nelle rispettive categorie, sedute di studio teorico-pratiche alla mattina e al pomeriggio presso varie location del territorio di Pompei.  Il percorso formativo è rivolto a studenti e non, dai quindici fino a quarantacinque anni di età (i partecipanti minorenni dovranno essere necessariamente accompagnati da un genitore). Il primo master cinematografico in Italia  totalmente gratuito. I posti disponibili per l’edizione 2019 sono 100. La durata dell’Italian Movie Master ® è di  9 giorni suddivisi tra: incontri, lezioni, utilizzo di attrezzature tecniche e proiezioni di corti, documentari e lungometraggi. I partecipanti ammessi al Italian Movie Master © formeranno la Student Jury che avrà il compito di visualizzare e votare i corti in concorso nella sezione  Short Social World Competition 2019. Al termine sarà rilasciato un attestato di partecipazione Italian Media Master ®.

Argomenti trattati:  storia del cinema, acting americano, regia, tecniche di ripresa cinematografica , attrezzature, la crew e i reparti, cinematografia, montaggio, suono e colonne sonore, economia cinematografica, produzione e distribuzione, soggetto e sceneggiatura, recitazione, leggi e contratti, analisi del linguaggio cinematografico, storyboard, casting e formazione, truffe come riconoscerle, produzione e distribuzione web, direzione artistica, VFX.

L’iniziativa si fregia della Medaglia di Bronzo della Presidenza della Repubblica Italiana, del Senato e della Camera dei Deputati; vanta il Patrocinio morale del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, del Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli, del Coordinamento dei Festival Cinematografici Campania e la partnership con la La Scuola di Cinema di Napoli. I docenti di Italian Meida Master ® saranno illustri rappresentanti della cinematografia italiana e internazionale scelti da Italian Movie Award ®, docenti universitari e docenti provenienti dalla  Scuola di Cinema di Napoli.  Tra gli insegnanti delle precedenti edizioni: Luca Ward, Paolo Genovese, Valerio Caprara, Alessandro Bencivenni, Gaetano Carito, Vittorio Sodano, Francesco Uccello, Virginio De Maio, Walter Lippa. Tra gli ospiti intervenuti: Luca Argentero, Raoul Bova, Sabrina Impacciatore, Miriam Leone, Laura Chiatti, Riccardo Scamarcio, Pif, Marco Bocci, Valentina Lodovini, Giulia Michelini, Serena Rossi, Giovanni Esposito, Salvatore Esposito, Edoardo De Angelis, Marco D’Amore, Alessio Boni, Chiara Francini, Edoardo Leo, Cristiana Capotondi, Biagio Izzo, Salvatore Misticone.

PERCHE’ PARTECIPARE?

Perché partecipare al Master?
Partecipare al Master significa sbirciare dietro le quinte della produzione cinematografica, soddisfare la curiosità verso un mondo che conserva ancora una patina di mistero e di magia, arricchire il proprio background artistico di nuove competenze che aiutino a salire sul palco della vita preparati ed entusiasti.
Significa immergersi in una realtà da sogno, attorniati non solo da altri appassionati di cinema con cui confrontarsi, ma anche da attori ed altri professionisti del settore che si dimostrano sempre disponibili a chiarire dubbi e ad approfondire qualsiasi aspetto del cinema possa suscitare interesse.
Rappresenta l’opportunità di far emergere la vena creativa, magari assopita, presente in ognuno di noi.

SCADENZA ISCRIZIONI 25 LUGLIO 2019 | PARTECIPAZIONE GRATUITA

 L’Italian Media Master ® è valido per l’ottenimento di punti di credito formativi universitari.

Per partecipare scarica e compila il modulo sul sito ufficiale CLICCA QUI

Per informazioni: masterclass@italianmovieaward.it

Responsabile Italian Media Master: Diletta D’Errico +39.333.57.31.782

Coordinatore Generale Italian Media Master Federica di Lallo +39.335.82.88.940

MASTERCLASS-2

“Da sempre ho creduto nel futuro, e credere nel futuro significa credere nei Giovani, dare loro opportunità, fidarsi, farli crescere…spesso, purtroppo, con la scusa dei giovani, della formazione e delle opportunità, questi ultimi si ritrovano sfruttati e demoralizzati da un sistema che troppo spesso non crede nelle idee e nella meritocrazia delle giovani menti, costrette ad emigrare, lasciando un vuoto generazionale determinante per l’economia e la crescita di un intero paese. Io, con il mio festival l’ITALIAN MOVIE AWARD ®, grazie al sostegno de La Cartiera di Pompei, e grazie alla collaborazione con la Scuola di Cinema di Napoli, da cinque anni abbiamo dato l’opportunità a molti giovani di credere nel futuro, formarli, seguirli, aiutarli e in alcuni casi trovare loro un lavoro, nel mondo che loro amano e sognano, nel CINEMA. Per questo dalla prossima edizione il vero “motore” del nostro, ma sopratutto del vostro festival sarà ancora il MASTER cinematografico del Italian Movie Award ®, vogliamo diventi l’incontro e confronto formativo cinematografico più importante d’Italia, in un’apposita sala-master con le migliori attrezzature e con docenti di indiscutibile livello, come d’altronde lo è stato per le precedenti edizioni. Ma sopratutto, anche quest’anno, noi vogliamo che tutto questo, a differenza degli altri e di tutto il resto, sia completamente G R A T U I T O per 1 0 0   S T U D E N T I  di tutta Italia, perché fare annunci è facile, ma fare i fatti è tutt’altra cosa!”

Il Presidente e Direttore Artistico

Carlo FUMO

Per partecipare scarica e compila il modulo di iscrizione SCADENZA ISCRIZIONI 25 luglio 2019

badge


Italian Movie Award 2017 | Premio a Marco Bocci e Casa Surace

Italian Movie Award 2017 | Premio a Riccardo Scamarcio e Laura Chiatti

italian-movie-award-4-serata-17-settembre_jak6901

italian-movie-award-4-serata-17-settembre_jak7359

italian-movie-award-4-serata-17-settembre_jak7169

italian-movie-award-prima-serata-14-settembre_jak5569

italian_movie_master_francescouccello

Italian_Movie_Award_Gomorra_LaSerie_32imafilmfest_carlo_fumo

Italian_Movie_Award_Raoul_Bova_14imafilmfest_carlo_fumo

Italian_Movie_Award_Miriam_Leone_@imafilmfest

Italian-Movie-Award-Carlo-Fumo-Marco-D'Amore-Edoardo-De-Angelis-Pompei-71

RESOCONTO – ITALIAN MEDIA MASTER 2018
V edizione – dal 29 luglio al 7 agosto 2018
Nella cornice pompeiana dell’ Italian Media Award ®, si è svolto anche quest’anno il master gratuito dedicato alla formazione cinematografica di 100 ragazzi, tra i 16 e i 45 anni.

I partecipanti hanno avuto la possibilità di esplorare il mondo della settima arte attraverso il bagaglio di esperienze pratiche e di successo acquisite da ognuno dei docenti interpellati, pronti a condividere con entusiasmo il loro sapere e a fornire strumenti utili per arricchire quello dei ragazzi. Il primo ad aprire la valigia delle opportunità di apprendimento e di crescita è stato Virginio De Maio, ricercatore ed autore del libro bestseller “Filmatrix – Cambia la tua vita grazie al potere nascosto nei film”. La sua lezione è stata improntata sull’impatto emotivo che un film può regalare allo spettatore, sull’energia che scaturisce dalla sua visione e, di conseguenza, sul rapporto del cinema con la fisica quantistica e la programmazione neuro linguistica.

Cinema come palestra per allenare le proprie doti creative e come finestra sull’animo umano. Nel corso dell’intervento, è stata proposta una serie di esercizi di meditazione che ha avvalorato la tesi secondo la quale è possibile abbattere i limiti della mente connettendosi con la parte più profonda e vera di sé, accedendo a risorse creative che prima si ignorava di avere. È seguito un dibattito sui geni creativi del mondo del cinema e non solo, alla scoperta di quel quid in più che li accomuna.

 Gli studenti del master hanno poi avuto modo di approcciarsi all’aspetto più tecnico-creativo del mondo del cinema attraverso una lezione tenuta da Marco Valletta, docente della scuola Big Rock che si occupa di Computer Grafica 3D, Animazione 3D ed Effetti Speciali per il cinema e che ogni anno forma centinaia di nuove leve nel mondo della computer grafica. Dopo una panoramica iniziale sui corsi offerti dalla scuola e sull’eccellente grado di preparazione che si riesce ad ottenere nel frequentarne uno, sono stati mostrati i minuziosi passaggi di un esercizio base per ottenere un’animazione efficace ed originale, sottolineando l’importanza del timing e della fluidità.

 Si è provato a costruire insieme un personaggio che potesse già muovere i primi passi all’interno di una realtà virtuale interagendo con gli oggetti presenti in essa. Infine, sono stati presentati dei brevi video esplicativi del lavoro che c’è dietro la programmazione e la realizzazione di effetti visivi.

 Dopo la tecnica, è stato il turno del cuore: con Danilo Autero, attore e regista, i ragazzi si sono messi in gioco affrontando un vero e proprio training attoriale, attraverso il quale hanno esplorato il loro potenziale espressivo e compreso il lavoro dell’attore su se stesso e sul personaggio. Gli studenti, per risultare credibili attori, hanno attinto dalla propria memoria sensoriale ed emotiva tutti gli elementi utili all’immedesimazione nel personaggio evitando, così, di cadere nella mera trappola dell’imitazione e avviandosi alla realizzazione di una scena che traboccasse di emozioni autentiche.  Sotto la guida esperta del docente, si sono infatti cimentati in uno spezzone del film “Vicky Cristina Barcelona” e per migliorarne la qualità, tenendo anche conto del contesto in cui si svolgeva l’azione, si è lavorato sulla voce e sul corpo, elementi imprescindibili per chiudere il cerchio dell’espressione artistica.

L’ultimo incontro è stato con Riccardo De Santis della società PANATRONICS ITALIA che ha illustrato i vantaggi dell’utilizzo delle attrezzature cinematografiche Red ed è rimasto a disposizione dei ragazzi che lo hanno coinvolto nella realizzazione di un cortometraggio, le cui riprese sono state effettuate nei giorni seguenti e il cui lavoro finale è stato proiettato durante l’ultima serata del Festival. In questo progetto, i ragazzi hanno messo in pratica tutte le abilità acquisite nel corso del master dimostrando che l’impegno e la passione portano sempre a grandi risultati.