Giuria e Docenti

Antonio Giordano presidente giuria Italian Movie AwardPRESIDENTE DELLA GIURIA –  Dott. Prof. Antonio GIORDANO

Autore del libro bianco “Campania Terra di Veleni” . Il Professor Antonio Giordano si e’ laureato con il massimo dei voti in Medicina a Napoli nel 1986. Ha conseguito la specializzazione in Anatomia Patologica all’Universita’ degli Studi di Trieste e subito dopo si e’ trasferito con un dottorato di ricerca negli Stati Uniti, dove e’ stato allievo del premio Nobel Watson al Cold Spring Harbor Laboratory. In quegli anni fu il primo a scoprire il collegamento diretto tra la regolazione del ciclo cellulare e lo sviluppo del cancro. Piu’ specificamente dimostro’ che, affinche’ le cellule normali si trasformino in neoplastiche, gli oncogeni devono interagire direttamente con le cicline, determinando una deregolazione del ciclo e, pertanto, l’insorgenza del fenotipo neoplastico.

Dal 1992, si trasferi’ a Philadelphia dove ebbe l’incarico, dapprima alla Temple University come Assistant professor, successivamente alla Thomas Jefferson University, come Professore ordinario di Patologia presso il Dipartimento di Patologia, Anatomia e Biologia Cellulare, infine nuovamente alla Temple University, dove e’ attualmente Direttore dello Sbarro Institute for Cancer Research and Molecular Medicine e Direttore del Center for Biotechnology nel College of Science and Technology. Dal 1 gennaio 2004, il Professor Giordano e’ Professore ordinario per chiara fama nel settore scientifico-disciplinare di Anatomia & Istologia Patologica del Dipartimento di Medicina, Chirurgia e Neuroscienze dell’Universita’ degli Studi di Siena. Dal giugno 2006 promuove la Fondazione Human Health Foundantion Onlus di Spoleto ed è Presidente del comitato scientifico del CROM (Centro Ricerche Oncologiche di Mercogliano-AV). Di seguito elencate le ulteriori principali collaborazioni con Atenei Italiani e Fondazioni:  Università La Sapienza e Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, Università Federico II di Napoli, Università di Palermo, Università di Sassari, Dipartimento di Biologia di base e applicata dell’Università dell’Aquila, Universita’ degli studi di Messina, Centro Riferimento Oncologico di Aviano, Fondazione De Beaumont Bonelli Onlus di Napoli, Fondazione Isal di Rimini. 

http://it.wikipedia.org/wiki/Antonio_Giordano_(medico)


- Carlo FUMORegista, autore e sceneggiatore, Direttore Artistico e Presidente dell’Italian Movie Award ©  

Nasce ad Oliveto Citra (Sa), 6 settembre 1986. Prima di darsi alla regia si dedica per quattro anni alla pittura e al giornalismo. A soli 11 anni vince il Concorso Nazionale di Pittura Estemporanea. A 15 anni, il suo primo corto, “Il Monaco”. Nel 2004 il suo primo film, “Vita, Amore e Destino” che, ultimato nel 2006, viene presentato al Museo Diffuso di Torino con Torino Piemonte Film  Commission, Inserito  nell’Enciclopedia del Cinema in Piemonte e riceve una lettera di complimenti dalla famiglia Rossellini.Nel 2007 realizza “Vorrei Dipingere il Sole”, corto sociale per l’ASL Salerno. Nel 2008 è la volta di “Scaccomatto”, pulp all’italiana record di visite sul web. Nel 2011 presenta il suo primo libro al “Salone Internazionale del Libro Di Torino” e dalla stessa opera gira in 35mm il prequel del film “Il Regista Del Mondo” con A. Haber, G. Tognazzi, L. Ward, M. Gallo, L.Vitale, N. Rivelli e altri, vincendo 44 premi nel mondo e partecipando alla 65° edizione del Festival De Cannes nel 2012 www.ilregistadelmondo.com. E’ Presidente della Associazione Italian Movie Group, direttore artistico e ideatore dell’Italian Movie Award www.italianmovieaward.it giunto alla 7° edizione  con  ospiti  del  calibro  di : Michele Placido, Carol Alt, Valentina Lodovini, Gianmarco Tognazzi, Alessandro Siani, Edoardo Leo, Cristiana Capotondi,  Masimo Boldi, Salvatore Misticone, Edoardo De Angelis, Luca Abete,Mrs. Matilda Raffa Cuomo, Rocco Papaleo, Don Luigi Merola, Sergio Rubini, Luca Ward, Mariasole Tognazzi, Chiara Francini,  Alessio Boni, Paolo Genovese,  Antonio Giordano,  Maurizio Casagrande, Biaigo Izzo, Sindey Sibilia, Pietro De Silva, Valerio Caprara. Gioca a calcio per beneficenza nella Nazionale Artisti Tv dal 2008  . Da 6 anni riceve le Medaglie di Bronzo del “Presidente della Repubblica Italiana” del ”Presidente del Senato” e del “Presidente della Camera dei Deputati” per i temi sociali dell’Italian Movie Award. Dal 2014 viene nominato direttore artistico del festival internazionale del corto giovanile “Youfilmaker” www.youfilmaker.org e presidente della giuria al Llapi Film FEST in Kosovo. Gira due spot : “Land Of Fires” per il dott. prof. Antonio Giordano;“Ferma Il Bullo” per la campagna sociale sul bullismo di Mentoring Usa-Italia (in onda su Rai, Mediaset, La7) Nel 2015 realizza due web serie ed è in fase di pre-produzione per un lungometraggio  sul tema globale dell’inquinamento ambientale in collaborazione con il ricercatore, autore e scienziato di fama internazionale il Dott. Prof. Antonio Giordano.


- Valerio CAPRARA - (Roma, 1946) è professore di Storia e critica del cinema all’Università degli studi di Napoli “L’Orientale” e dal 1979 critico cinematografico del quotidiano “Il Mattino”, Presidente della REGIONE CAMPANIA FILM COMMISSION .

Relatore in numerosi convegni internazionali, ha redatto e redige voci di cataloghi, annuari ed enciclopedie (tra cui l’Enciclopedia del Cinema e il Dizionario Biografico degli Italiani Treccani) ed è autore del film Incontro con Dino Risi, 2001, prodotto per la serie Archivio della Memoria della Scuola Nazionale di Cinema. Ha scritto sulle principali riviste specializzate nazionali (da “Bianco e nero” a “La Rivista del Cinematografo”) ed è stato autore testi e conduttore in voce e in video di programmi RAI.  Direttore artistico degli Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento dal 1983 al 2000, ha curato sezioni del Meeting Cinema e Storia di San Marino e del Giffoni Film Festival. Nel 1985 il Ministero della Cultura della Repubblica Francese lo ha insignito del titolo di Chevalier de l’Ordre des Arts et des Lettres.  Nell’agosto 2010  stato nominato dalle autorità regionali Presidente della Campania Film Commission.


- Alessandro BENCIVENNI  – (Salerno, 1954) è uno sceneggiatore e attore cinematografico italiano

Intraprende la sua carriera cinematografica firmando un contratto con il prolifico regista Neri Parenti nel 1986 per la sceneggiatura di Superfantozzi con Paolo Villaggio, Liù Bosisio, Gigi Reder e Luc Merenda assieme al giovane Domenico Saverni e ai già maturi Leo Benvenuti e Piero De Bernardi. Da quell’anno in poi Bencivenni è ufficialmente incluso nel gruppo di Neri Parenti per la sceneggiatura di qualsiasi suo film fino al 1996. Nel 2006 si riunirà sempre al regista del cinepanettone per la sceneggiatura di Natale a New York fino ad oggi con il suo ultimo prodotto: Colpi di fulmine (2013). Oltre a Neri Parenti, Alessandro Bencivenni collaborò anche con il cast della serie televisiva di Don Matteo con Terence Hill e Nino Frassica e con il maestro Mario Monicelli per la stesura de Le rose del deserto (2006). Ha vinto per nove volte le Chiavi d’Oro del successo ed è stato nominato ai Nastri d’Argento per Le rose del deserto di Mario Monicelli.E’ anche autore di numerosi  saggi: Visconti (Il Castoro, Milano), Greenaway il cinema delle idee,  Hayao Miyazaki il dio dell’anime, Ricordare, sognare, sceneggiare (Le Mani, Recco). Ha insegnato sceneggiatura all’Accademia dell’Immagine de L’Aquila e alla Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Terni. Attualmente collabora con la LUISS ed è docente presso la scuola d’arte cinematografica Gian Maria Volonté.


- Vittorio SODANO (Napoli, 1 settembre 1974) è un truccatore italiano.

Nel 1996 debutta nel Cinema con il film Prima che il tramonto di Stefano Incerti, per il quale ottiene un riconoscimento per il Trucco e gli Effetti speciali al Festival di Locarno. Grazie alla notevole conoscenza nel campo degli Effetti speciali di Trucco e nell’applicazione di protesi inizia ad affermarsi nel Cinema Italiano ed Europeo, divenendo truccatore personale di Margherita Buy, Laura Morante, Mariangela Melato e Valeria Golino. Vittorio Sodano è inoltre docente presso diverse Accademie di Belle Arti. Nel 2007 ottiene la sua prima nomination all’Oscar per Apocalypto di Mel Gibson e nel 2010 una per Il Divo di Paolo Sorrentino.


- Gaetano CARITO Tecnico del suono, socio AITS  (Associazione italiana tecnici del suono) Membro della giuria David di Donatello e dell’Accademia del cinema italiano.

Dal 1968 al 1978 in studi di registrazione ed edizione, ha svolto progressivamente  le  mansioni di Operatore di cabina,  Recordista,  Fonico di doppiaggio  e  Fonico di mix. Dal 1979 in qualità di Tecnico del suono (Fonico di set), si occupa della registrazione  della  presa  diretta  nell’ audiovisivo. Tra i premi e riconoscimenti spiccano: 15 candidature al David di Donatello (3 assegnazioni); 16 candidature al  Ciak d’oro (2 assegnazioni); 6 candidature al Nastro d’argento (1 assegnazione); 3 candidature al Premio Aits (2 assegnazioni); 1 candidatura al Premio Cinecittà Holding. Oltre a vari servizi filmati, documentari, corti e spot pubblicitari, ha collaborato alla realizzazione della presa diretta di oltre 70 opere tra serie televisive, telefilm e film. Il primo David di Donatello con il film “Il muro di gomma” di Marco Risi.  Molti film di natale con Neri Parenti, partendo da “Fantozzi in paradiso”, “Natale a Cortina”, “Natale a Rio”, fino agli ultimi “Colpi di fortuna” e “Ma tu… di che segno sei ?”. Importanti serie TV come “Un’altra vita” (Rai 1) di Cinzia Th Torrini, “1992” (Sky) di Gianluca Jodice, “In treatment”  (Sky) di Saverio Costanzo, “La piovra 8” e “La piovra 9” (Mediaset) di Giacomo Battiato. Lunga la collaborazione con Carlo Verdone con  “Posti in piedi in paradiso”, “Io, loro e Lara”, “Grande, grosso & Verdone”,“Il mio miglior nemico”, “L’amore è eterno, finchè dura” e per finire “Compagni di scuola”. Tante nomination è premi lavorando con Marco Bellocchio in “Vincere”, “Sorelle Mai”, “Il regista di matrimoni” “Bella addormentata” e “Buongiorno, notte”. Il sodalizio con Giovanni Veronesi nei fortunati “Manuale d’amore” 1,2 e 3.  Premiato con “L’ultimo bacio” di Gabriele Muccino con il quale gira anche “Baciami ancora” e “Ricordati di me”. E poi ancora: “Noi credevamo” di Mario Martone; “Vallanzasca” di  Michele Placido; “Indovina chi viene a natale ?” di Fausto Brizzi ; “Selvaggi” di Carlo Vanzina; “Il paradiso all’ improvviso” di  Leonardo Pieraccioni; “Malena” di Giuseppe Tornatore; “Dazeroadieci” e “Radiofreccia” di Luciano Ligabue che gli vale un altro David di Donatello; “Romanzo di un giovane povero”e “Ballando Ballando” di Ettore Scola; “Nestore, l’ultima corsa” di Alberto Sordi; “Oci ciornie” Nikita Mikalcov; “Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno” Mario Monicelli. Infine gli inizi con  “Di padre in figlio” del grande Vittorio Gassman.


- Giuseppe COLELLA - Presidente del Coordinamento dei Festival Cinematografici Campani – Coordinatore Generale del Napoli Film Festival e responsabile della rassegna Schermo Napoli.

Da sempre appassionato di cinema trasforma la sua passione in lavoro formandosi presso il CCG – Centro Culturale Giovanile, la storica associazione culturale napoletana, che per prima organizzò cineforum e retrospettive sui maestri del cinema nonché fu fucina di talenti quali Silvio Orlando e Paolo Sorrentino. Con l’avvento del nuovo millennio viene chiamato insieme ai suoi colleghi a far rinascere il Napoli Film Festival. Coordinatore generale dello stesso dal 2004, dà vita e cura il progetto SchermoNapoli rassegna che all’interno del festival dà spazio ai cineasti campani, i cui lavori vengo poi riproposti nell’ambito di 41° Parallelo, evento che ogni anno il festival organizza a New York per la promozione del cinema italiano. Contemporaneamente a quest’avventura dal 2001 è responsabile della sezione cinema e animazione del Napoli COMICON, Salone Internazionale del Fumetto e dell’Animazione e dal 2012 è tra i realizzatori della rassegna Venezia a Napoli per conto dell’AGIS Campania e della Cooperativa 41° Parallelo. Primo promotore del Coordinamento Festival Cinematografici Campania, all’atto della costituzione nel luglio 2013 ne viene eletto presidente. Nel giugno 2014 è nominato amministratore della SPEC Cinematografica srl che gestisce il Cinema Vittoria di Napoli. Negli anni ha anche collaborato all’organizzazione di spettacoli teatrali e televisivi e a vari festival cinematografici in qualità di giurato.


Giuseppe COZZOLINO(Napoli, 1967) è docente di Storia del Cinema e Storia delle Comunicazioni di Massa presso l’Università di Napoli (“L’Orientale”, 2001-11, “Suor Orsola Benincasa”, dal 2013).

Come scrittore e giornalista specializzato in cinema e fumetti ha scritto su numerose riviste specializzate (L’Eternauta; L’Altro Regno; Play Magazine; Amarcord, La Rivista del Cinematografo, M-La Rivista del Mistero) e quotidiani locali e nazionali (“Il Tempo”, “Roma”) e sulle pagine Cultura e Spettacoli de “Il Mattino” di Napoli. È autore dei volumi “Cult Tv – L’universo dei telefilm” (Falsopiano, 2000) e “Planet Serial – i telefilm che hanno fatto la storia della TV” (Aracne, 2004).  Attualmente produce Corti, Serie, Sit-Com, Esperimenti Sociali per il Web (disponibili sul Canale MONDO CULT ENTERTAINMENT: www.youtube.com/mondocult2) Ed è co-curatore (con Valerio Caprara) del progetto NOIR FACTORY – LABORATORIO DI CINEMA & SCRITTURA


- Roberta INARTADirettrice Scuola Di Cinema di Napoli

Lauerata in sociologia, fonda nel 2007 la Scuola di Cinema di Napoli, centro di formazione culturale per le arti ed i mestieri del cinema e della televisione, che ancora oggi dirige con successo insieme a Carlo Picone. La “Scuola di Cinema di Napoli”, è un Centro di Formazione per le Arti ed i Mestieri del Cinema e della Televisione presente sul territorio campano da molti anni: una realtà consolidata ed imitata. Le sue proposte formative, hanno lo scopo di preparare gli allievi in maniera accurata ed approfondita e di fornire competenze altamente pratiche grazie a stage e tirocini presso emittenti televisive, case di produzione e testate giornalistiche, al fine di creare un contatto con il mondo del lavoro. Siamo, inoltre, convenzionati con le Università di Napoli. Durante l’anno vengono svolti casting per produzioni cinematografiche e televisive, dedicati ai nostri allievi, che la Scuola segue a 360° con la sua Agenzia per lo spettacolo, alla quale possono iscriversi i nostri corsisti. Sempre impegnata con passione nel promuovere, gestire ed organizzare attività culturali nella sua regione con particolare riguardo al cinema e allo spettacolo, collabora all’organizzazione di molti festival:Italian Movie Award, Social Word film festival , Omovies 2010 e 2011, Valsele International film festival, Corto Nero, Festival Movie 2.0.


- Marco BRIGHEL Direttore Generale Trans Audio Video Group

Trans Audio Video Srl dal 1987 distribuisce e rappresenta in Italia i migliori marchi internazionali nel campo della  produzione video professionale, broadcast e cinematografica, completando la propria offerta commerciale con  un’attività di consulenza, progettazione e assistenza tecnica pre e post vendita di assoluto valore, sia per i servizi dedicati che per il know-how e le attrezzature disponibili.

Grazie all’esperienza e alle competenze maturate in oltre 25 anni di attività, Trans Audio Video è diventata un punto di riferimento nel mercato italiano e internazionale, e può proporre le più sofisticate soluzioni di ripresa, con uno sguardo sempre attento alle ultime novità del mercato, espandendo così  la propria attività anche all’integrazione di sistemi di produzione video e cinematografica sempre all’avanguardia della tecnologia.  Disponendo di un team altamente qualificato, Trans Audio Video è in grado di fornire tutte le informazioni tecniche e commerciali circa i prodotti rappresentati e le eventuali configurazioni personalizzate.  Le due sedi operative di Caserta e Muggiò (MB), unite ad una solida rete di distribuzione, assicurano una capillare presenza su tutto il territorio nazionale, garantendo un puntuale impegno commerciale, di supporto tecnico e di integrazione di sistemi, che coniuga lo standard dell’eccellenza con la necessità di personalizzare ogni soluzione in base alle diverse esigenze di budget e di applicazione.

Passione, determinazione, esperienza e professionalità caratterizzano ogni giorno l’impegno di Trans Audio Video per trasformare ogni progetto in un investimento proficuo e in una esperienza unica ed emozionante.


BIAGIO DI STEFANO - Art director freelance, docente e designer al Master di giornalismo dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.

Biagio Di Stefano si occupa di progettazione grafica a 360°: Logo & Corporate Identity, Advertising, Packaging, Below the Line, Retouch, Illustrazioni, Art-shirt, Web Design, Digital Publishing, Mobile App & User Interface Design, Video Compositing. Art director e designer presso L’Araba Fenice Hotel & Resort SpA e presso Dental Center SpA, ha collaborazioni con il marchio Diabolik®, con il Mentoring USA-Italia e con agenzie di settore in tutta Italia. Vanta la creazione di diverse interfacce grafiche per applicazioni iOS. È Adobe Certified Instructor nei software Photoshop, Illustrator, Flash Catalyst, Flash, Premiere Pro, Encore, Acrobat Connect Pro, Freehand Mx, Authorware. È docente e designer al Master di giornalismo dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli e insegna alla Scuola Internazionale di Comics oltre a realizzare corsi multimediali per la Momos Edizioni. Ha lavorato come docente di progettazione grafica presso il Centro Studi Ilas, la scuola di formazione NEGG ed altri Adobe Authorized Training Center. Ha tenuto alcuni laboratori nelle Università di Salerno e di Napoli. Amministratore del portale GraficiCreativi.com, Adobe Community Manager e iOS Developer.


- RAFFAELA PIGNETTI – Presidente del Consorzio A.S.I.  Area Sviluppo Industriale di Caserta, Membro dell’Assemblea dei Soci del C.I.R.A. Centro Italiano di Ricerca Aerospaziale.

Nata a Napoli nel 1977. Dopo la Maturità Scientifica conseguita presso il Liceo Scientifico Statale “E. Fermi” di Aversa, si è laureata presso la Facoltà di Lettere e Filosofia della Seconda Università degli Studi di Napoli in Conservazione dei Beni Culturali.Lavora dal 2003 presso grandi realtà Industriali Italiane appassionandosi da subito al mondo Industriale ed ai processi ad esso collegati, nel 2003 entra in Wind Telecomunicazioni e nel 2008 è già in Ferrarelle Spa.Nel 2009 inizia il suo percorso in BNL Gruppo BNP Paribas presso la Direzione Territoriale Sud, svolgendo l’attività di analisi e valutazione del merito creditizio per la concessione di mutui fondiari.Dal 2011 al 2014, sempre in BNL, nell’assunzione di ruoli crescenti entra nella Direzione Territoriale Corporate Sud di Bnl Gruppo BNP Paribas nella Filiale Corporate di Caserta, dove coadiuva la Gestione di un Portafoglio Corporate per aziende con particolare vocazione alla internazionalizzazione sviluppando grande propensione per l’attenzione al rischio creditizio ed un’ottima conoscenza del tessuto imprenditoriale. Dal 2014 viene nominata, Private Banker presso la Direzione Territoriale Retail e Private Sud a Napoli sempre in Bnl.Nel Dicembre del 2014 è nominata Presidente del Consorzio ASI Caserta, unica donna in Italia a ricoprire tale carica, un ruolo molto rilevante in ambito Industriale, occupandosi della promozione e lo sviluppo di attività imprenditoriali nei settori dell’industria e dei servizi alle imprese, in coerenza con gli indirizzi di programmazione socio-economica della Regione Campania. Nel 2016 entra nel Desk dell’Advisory del Private Banking BNL Gruppo BNP Paribas, in Direzione Generale a Roma, con il ruolo di Investment Advisor

Attualmente riveste anche le seguenti cariche:

- Membro dell’assemblea dei Soci del C.I.R.A. Centro Italiano di ricerca Aereospaziale, con sede a Capua

- Membro del Direttivo Regionale FISAC CGIL Campania

- Membro della Segreteria Nazionale FISAC CGIL BNL


- EVA IZZO MONTANINO socio fondatore / ANDRONIKOS Fondazione Scientifica Organismo di Ricerca / AIR Med Ambiente Innovazione Ricerca srl /Start Up Innovativa ADVISOR SRL

impegnata nelle attività umanitarie a favore dei rifugiati e delle popolazioni in aree di crisi e di conflitto armato.


- ORFEO ORLANDO  attore e regista.

Nato a Bologna nel 1958, Orfeo Orlando si è formato presso la Scuola di Teatro Colli – Scuola di Teatro dell’Emilia Romagna di Bologna. Nel corso della sua carriera ha lavorato sia per il cinema e per la televisione, che per il teatro: sul grande schermo è stato tra gli interpreti di L’ultimo Libro di Giulio Tarantino, Krokodyle di Stefano Bessoni, di The Real Life – Pronti a tutto di Roberto Roda, Il figlio più piccolo di Pupi Avati, L’uomo che verrà di Giorgio Diritti Anoir, di N. Piovesan, Uno su due di Eugenio Cappuccio, Da zero a dieci di Luciano Ligabue, Il cuore altrove di Pupi Avati, Ravanello Pallido, Bocca di Rosa, Per non dimenticare, E se domani e Il pugile entrambi diretti da G. Lapàrola. Per la televisione invece ha interpretato popolari serie televisive come Un ciclone in famiglia 4, Don Matteo 6, Nebbie e Delitti 2, Boris, Un medico in famiglia 5, Piloti, 7 vite, Carabinieri 6, Buttafuori, Roma, l’Ispettore Coliandro, Scherzi a parte, Caterina e le sue figlie 3, Negli occhi dell’assassino, Tutti per Bruno, Cugino & Cugino, Nero Wolfe, Amore e Vendetta, La Certosa di Parma e Romeo e Giulietta. L’attore ha anche partecipato a numerosi spot pubblicitari, tra cui quelli per: Ferrarelle ,Gratta e Vinci, Superinternet Telecom, i 150 anni dell’Unità di Italia per la Rai, fascia Dimasan, le Poste Italiane, Auto & Moto supermarket, la birra Carlsberg (Varsavia) e la Interspar. Ha partecipato inoltre ad alcuni video musicali, per Gigi D’Alessio, Francesco Renga e Roy Paci.A teatro ha preso parte a lavori come: Cuoio,Erba,Sudore ove firma anche la regia,Baciami Stupido regia di Francesca Calderara, Di versi Diversi ,regia di Francesca Calderara, Tributo a Pierpaolo Pasolini, regia di Maria Grazia Maffia, A Natale va male, Regia di Dimitri Pasquali, Prima ti suono e poi ti sparo, Samson et Dalila, Amaur e znester, Sulle tracce di Bologna, Spaghetti Kein Konzept – andato in scena a Berlino – a.a.aa… Bolognese Cercasi, Platani – per la regia di M.Znaniecki, C. Testoni e P. Recinella, quindi L’Uno del dieci, il dieci nell’Uno di L. Righi, Il Saltuzza, diretto da R. Bellandi, Galileo regia di E.Montagna e C’è folla al castello di Jean Tardieu. Come regista ha diretto il cortometraggio Lontano nel 2010, il cortometraggio Di riflesso… (2011) che nel 2013 è stato premiato al Valsele Film Festival. Lo stesso corto è risultato il più visto tra quelli italiani presenti allo Short Film Corner di Cannes 2012,poi gira altri due corti : Barbara che viene inserito anche esso allo Short Film Corner di Cannes 2014, e Wingless Gulls sui problemi dell’alcolismo giovanile.